giovedì 19 gennaio 2017

Focaccia integrale con noci e gorgonzola

 
Ingredienti per 2 focacce rotonde (diam.20 cm):
  • 250 gr di farina integrale Orsili
  • 12 gr di lievito di birra
  • 175 ml di acqua
  •  mezzo cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino raso di miele
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
Ingredienti per farcire:
  • gherigli di noci
  • gorgonzola
Invece di fare la classica focaccia grande come la leccarda, ho pensato di realizzare due focacce rotonde. Mettere tutti gli ingredienti nell'impastatrice e impastare per bene con il gancio K (quello ad uncino) finché non sarà ben incordato l'impasto, ovvero si staccherà dalle pareti e le lascerà belle pulite, rovesciare sulla spianatoia infarinata, lavorarlo ancora un po', formare una palla e farlo lievitare a campana per 2 ore. Dividere l'impasto in due palline e stenderle con le mani unte formando un cerchio di diametro 20 cm e alto 1 cm, appoggiarli sulla leccarda ricoperta con carta forno e far riposare 30 minuti. a metà lievitazione iniziare a scaldare il forno a 200°, guarnire la superficie delle focacce con pezzetti di gorgonzola e gherigli di noci, stando attenti a non scoppiare le bolle d'aria che si saranno formate e infornare per 20/30, devono essere belle colorite.


martedì 17 gennaio 2017

Tortine di frutta con frolla matta

 
Ingredienti (x diam.20 o 6 tortine come in foto):
  • 85 gr di burro
  • 3 cucchiai d'acqua
  • 1 cucchiaio d'olio di semi
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • un pizzico di sale
  • 160 gr di farina di farro monococco Ruggeri (potete utilizzare nelle stesse quantità la farina 00)
  • scorza di limone (facoltativa, io l'ho messa per darle un tocco in più e ci sta davvero bene)
 Ingredienti per la crema pasticcera:
  • 500 ml di latte
  • 1 uovo
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 60 gr di farina
Ingredienti per il tortagel fatto in casa:
  • 50 ml di acqua
  • 20 gr di zucchero
  • una spruzzatina di succo di limone
  • mezzo cucchiaino di amido di mais + pochissima acqua (quanto basta per sciogliere la maizena)

Per prima cosa prepariamo la frolla che ho trovato sul blog di Stefania che come al solito è una garanzia. E' una ricetta fantastica per fare una cottura in bianco della frolla senza fagioli o altri pesi, è davvero fantastica e delicata a me ha ricordato un po' il gusto dei canestrelli. Per un risultato assicurato bisogna seguire alla lettera tutti i passaggi. quindi partiamo: scaldare il forno a 210°, in una ciotola concava che possa andare in forno (io non l'avevo ne ho usata una rettangolare in pirex) mettere il burro a pezzi, l'olio, lo zucchero, l'acqua ed il sale, mettere la ciotola in forno per 15 minuti, finché il burro farà le bolle e comincerà a brunire sui lati esterni, quindi tirare fuori dal forno ed immediatamente versare la farina, e la scorza del limone girando velocemente con un cucchiaio (deve formare velocemente un impasto abbastanza compatto) Aiutandosi con le mani distribuire l'impasto nella teglia o come nel mio caso nelle varie teglie piccole, bucherellare il fondo con i rebbi della forchetta e infornare per circa 15 minuti finché saranno belle dorate. Toglierle dal forno e farle raffreddare per bene prima di toccarle, una volta fredde si staccheranno benissimo dallo stampo e potete farcirle come più vi piace. Io le ho farcite con crema pasticcera e frutta fresca. Vi consiglio di preparare la crema durante la cottura della frolla. In un pentolino scaldare il latte, in un altro pentolino mescolare con la frusta l'uovo con lo zucchero e in seguito aggiungere la vanillina e la farina, mescolare per non formare grumi poi continuando a mescolare portare il pentolino sul fuoco e iniziare a versare a filo il latte, una volta versato tutto il latte continuare a mescolare finché non si addenserà, ci vorranno davvero pochissimi minuti. Versarla in una ciotola per farla raffreddare e coprirla con la pellicola in modo che ci venga la pellicina in superficie. Per non far ossidare la frutta sopra alle tortine ho preparato del tortagel homemade. In un pentolino versare l'acqua, il limone, lo zucchero e  posizionarlo sulla fiamma bassa e mescolare finché lo zucchero non si sarà sciolto. Per ottenere una bella gelatina senza grumi, in una tazzina mescolare l'amido con l'acqua, appena il pentolino con l'acqua, il limone e lo zucchero arriva a bollore versare l'amido appena miscelato e continuare a mescolare finché la gelatina inizierà ad addensarsi, lasciare cuocere ancora un minuto sempre mescolando, spegnere il fuoco e far intiepidire prima di versarla sulla frutta. Quando sarà tiepida versarla sulla frutta aiutandovi con un cucchiaio o spennellarla con un pennello da cucina.



domenica 15 gennaio 2017

Crostata sbiciolata con confettura di goji


 
Ingredienti (diam 28):

  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • 1 uovo
  • 1 bustina di lievito per dolci bio S.Martino
  • 150 gr di zucchero
  • 1 vasetto di confettura extra Goji Vis
E' una crostata veloce perché non ho fatto la grata con la frolla sulla superficie ma l'ho ricoperta velocemente con la frolla sbriciolata, ed è buonissima uguale, si fa solo prima. Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola, il burro a pezzetti e lavorarli prima con la punta delle dita in modo da ottenere tante briciole, poi dividete l'impasto in due, lasciatene una parte nella ciotola per ricoprire la parte superiore della crostata, mentre il resto lo rovesciate sulla spianatoia e continuate a lavorarla finché non si sarà formata una palla, a questo punto stenderla con le mani in una teglia ricoperta di carta da forno. Versare la marmellata su tutta la superficie della torta, lasciando pochissimo bordo, quasi niente, e ricoprirla con le briciole di frolla tenute da parte all'inizio. Infornare in forno già caldo per 25/30 minuti a 180°. Buonissima!

mercoledì 4 gennaio 2017

Focaccia dolce della befana


Ingredienti:
  • 300 gr di farina
  • 50 gr di burro
  • 25 gr di uvetta sultanina (ammolata in acqua con un pò di Amaretto)
  • 25 gr di gocce di cioccolato S.Martino
  • 65 gr di zucchero
  • 62 ml di latte
  • 1 uovo
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • un pizzico di sale
  • granella di zucchero S.Martino
  • 1 confezione di preparato per crema pasticcera S.Martino
Io non avevo i canditi quindi li ho sostituiti con le gocce di cioccolato, se anche voi non li avete e non vi piace la cioccolata potete raddoppiare le dosi dell'uvetta.  Nella ciotola della planetaria versare lo zucchero, la farina, il lievito sciolto in un pò di latte, l'uovo, il burro, il pizzico di sale e iniziare ad impastare (potete anche farlo a mano) nel frattempo far intiepidire il latte e aggiungerlo un pò alla volta, l'uvetta strizzata e le gocce di cioccolato, continuare a lavorare finchè non si sarà ben amalgamato. Formare una palla e lasciare riposare così l'impasto dentro al forno (spento) finchè non sarà raddoppiato (potete lasciarlo anche per tutta la notte). Trascorso il tempo, prendere l'impasto stenderlo prima con le mani poi con il mattarello sulla carta da forno fino ad ottenere una forma rotonda e alta cira un centimetro e mezzo (come se fosse una pizza alta). Posizionare una tazza al centroe partendo dalla tazza tagliate 16 spicchi e girarli su se stessi, lasciare riposare per 30 minuti. Spennellare il dolce con un pò di latte e ricoprire con la granella di zucchero. Cuocere in forno già caldo a 180° per 15/20 minuti. Io l'ho servito con una crema pasticcera.



lunedì 19 dicembre 2016

Caramelle miele e limone (contro il mal di gola)


Ingredienti (il numero di caramelle dipende dalla loro grandezza):
  • 4 cucchiai d'acqua
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di miele (io ho usato il millefiori)
  • carta da forno, zucchero a velo
Queste caramelle me le faceva sempre la mia mamma quand'ero piccola e visto che in questa stagione il mal di gola è spesso frequente eccovi la ricetta semplice ma efficace. In un pentolino far sciogliere lo zucchero con l'acqua e il limone, quando si sarà formato un liquido trasparente e inizierà a bollire aggiungere il miele e continuare a mescolare cuocendo a fiamma bassa per 15/20 minuti finché lo zuccherò si caramellerà e avrà un bel colore ambrato. Per vedere se è pronto potete fare la prova con un goccino di caramello su un piatto , se indurisce in fredda allora è pronto. Togliere dal fuoco e aiutandosi con il cucchiaio far cadere delle gocce (della grandezza desiderata) sulla carta forno e far raffreddare per bene. Se avete degli stampini con l'incavo della grandezza di una caramella potete anche versarlo lì e farlo raffreddare. Una volta raffreddare potete confezionarle una alla volta nella carta da forno, oppure passarle nello zucchero a velo, setacciarle e conservarle in una scatolina chiusa. Per far passare il mal di gola basterà appoggiarla sulla lingua e farla sciogliere.




Fotografate su un piatto in cellulosa EcoBioShopping

martedì 6 dicembre 2016

Biscotti con prugne secche (senza zucchero)


Ingredienti (37 pz):
  • 300 gr di mele (peso senza buccia e torsolo)
  • 50 gr di prugne secche denocciolate MonteRè
  • 10 gr di prugne secche denocciolate tagliate a pezzettini MonteRè
  • scorza e succo di un limone 
  • 50 gr di miele (io ho utilizzato il millefiori)
  • 100 gr di mandorle con la pelle
  • 50 gr di farina integrale Ruggeri
  • 50 gr di noci sgusciate
  • 50 ml di olio di semi
  • 10 gr di gocce di cioccolato fondente S.Martino
  • mezzo cucchiaino di lievito per dolci bio S.Martino
  • 1 bustina di vanillina
Ho trovato questa ricetta sul blog di Natalia "Tempo di cottura" che come sempre è una garanzia. Questi biscotti a me sono piaciuti perchè come gusto mi ricordano il panone che si fà nelle mie zone (nel modenese) per Natale. Sbucciare le mele e tagliarle a pezzetti, metteterle in un tegame ,aggiungere la scorza grattugiata di un limone e il suo succo. Tagliare a pezzetti le prugne (50gr), unirle alle mele e fare cuocere sul fuoco lentamente fino a quando le mele si saranno ammorbidite. Nel frattempo, tritare finemente le mandorle, metterle da parte, versate nel tritatutto il composto di mele, aggiungete il miele e frullate bene poi unire la farina di mandorle. Versare in una ciotola poi aggiungere la farina, il lievito, le noci spezzettate grossolanamente a mano , il cioccolato, la prugna fatta a pezzettini (10gr) poi mescolare fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Aiutandovi con due cucchiai dividere il composto a mucchietti sulla carta da forno ,poi cuocere a 160° per circa 30 minuti. Se vi piacciono più croccanti teneteli in forno ancora di più. Il miele e la frutta faranno scurire velocemente la superficie dei vostri biscotti ma saranno buonissimi ugualmente (state solo attenti a non bruciarli)




lunedì 28 novembre 2016

Crostata senza uova e senza burro


Ingredienti (diam.28 cm):
  • 300 gr di farina
  • 45 ml di olio di semi
  • 45 ml di olio extravergine d'oliva
  • 150 gr di zucchero 
  • mezza bustina di lievito per dolci antica ricetta S.Martino
  • 74 ml di acqua
  • scorza di un limone
In una ciotola mescolare l’acqua, i due oli, lo zucchero, il lievito, la farina, la scorza grattugiata del limone e lavorare prima con una forchetta poi con le mani fino ad ottenere un impasto morbido ma ben omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per 30 minuti. Accendere il forno a 180°. Tirare fuori l’impasto dal frigorifero, dividerlo in due parti (una grande per la base, una più piccola per la griglia) stendere la parte d'impasto per la base tra due fogli di carta da forno e posizionarla nella teglia ricoperta con la carta da forno. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, riempire con confettura a piacere, decorare formando una griglia con striscioline ricavate della pasta avanzata ed infornare per 35/40 minuti a 180°. Qui trovate la video ricetta.