martedì 27 settembre 2016

Brownies


Ingredienti:
  • 150 gr di burro
  • 250 gr di zucchero
  • 75 gr di cacao amaro in polvere San Martino
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 1 bustina di vanillina (facoltativa)
  • 2 uova fredde 
  • 60 gr di farina
  • 80 gr di noci tritate grossolanamente (facoltative)
Ho trovato questa ricetta sul libro di Laurel Evans "Buon appetito America" ma potete trovarla anche sul suo blog. Sono buonissimi, si sciolgono in bocca. Scaldare il forno a 180° e sistemare la griglia nella parte più bassa del forno. Foderate con la carta forno una teglia quadrata di circa 20 cm. Sciogliere a bagnomaria il burro, zucchero cacao, e sale, mescolando tanto in tanto finche’ il composto e liscio e caldo, togliere dal fuoco il pentolino e lasciarlo raffreddare leggermente. Unite la vanillina e mescolate con un cucchiaio di legno, poi incorporare le uova, una per volta, e mescolando vigorosamente dopo ogni aggiunta. Quando il composto e’ denso e omogeneo, aggiungete la farina e mescolate con forza finchè non si sarà amalgamata poi sbattete con forza per un paio di minuti (40 volte). Se le usate, aggiungete le noci a questo punto. Versate il composto nella teglia e infornate per 20-25 minuti a 180°. Cuocere finchè inserendo un stecchino nel dolce uscirà ancora con qualche briciola attaccata. Lasciare raffreddare del tutto e tagliare in 16-25 quadratini. La caratteristica diciamo "visiva" di questi dolcetti è la crosticina lucida in superficie. Buonissimi, attenzione che possono creare dipendenza.



lunedì 19 settembre 2016

Pizzoccheri


Ingredienti per i pizzoccheri:
  • 250 ml di acqua
  • 100 gr di farina bio Arifa Ruggeri (oppure 00)
  • 400 gr di farina di grano saraceno Ruggeri
  •  2 pizzichi di sale
Ingredienti per il condimento:
  • 100 gr di burro
  • 1 spicchio d'aglio privato dell'anima
  • 250 gr di verza
  • 150 gr di grana padano
  • pepe
  • 350 gr di patate
  • 250 gr di provola (ma ci andrebbe il ValtellinaCasera)
  • 250 gr di cavolo verza 
Mescolare le due farine, versare l'acqua unire il sale e impastare per circa 5 minuti. Con il mattarello tirare la sfoglia fino ad uno spessore di 2-3 millimetri dalla quale si ricaveranno delle fasce di 7-8 centimetri. Sovrapporre le fasce spolverando con la farina in modo che non si attacchino e tagliarle nel senso della larghezza, ottenendo delle "mini" tagliatelle larghe circa 5 millimetri. Cuocere le verdure in acqua salata, le verze a piccoli pezzi e le patate a tocchetti, unire i pizzoccheri dopo 5 minuti. Dopo una decina di minuti raccogliere i pizzoccheri con la schiumarola e versarne una parte in una teglia ben calda, cospargere con formaggio di grana grattugiato e provola, proseguire alternando pizzoccheri e formaggio. Soffriggere il burro con l’aglio lasciandolo colorire per bene, prima di versarlo sui pizzoccheri. Senza mescolare servire i pizzoccheri bollenti con una spolverata di pepe.